Domanda:
Metodo per studiare i puzzle di scacchi molto al di sopra del tuo livello
Mephisto
2017-02-01 10:15:22 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Ho una raccolta di puzzle di scacchi a metà partita classificati in livelli. Riesco a risolvere la maggior parte dei puzzle nel primo livello dopo pochi minuti e alcuni dei puzzle nel livello 2.

Ma per i livelli più alti non c'è speranza che io possa risolverne nessuno, anche se ho provato millennio. Tuttavia, quelle dovrebbero essere posizioni interessanti con tesori nascosti, e mi chiedo se posso ancora imparare qualcosa da loro. Cosa dovrei fare? Giocare contro un computer da quelle posizioni fino a trovare le soluzioni? Guarda le soluzioni e le memorizzi?

Oggettivamente, qual è il tuo livello e qual è il livello dei puzzle? Potremmo vederne alcuni? Un principiante che cerca di risolvere enigmi di livello intermedio probabilmente non ha la padronanza di studiare in modo produttivo una singola posizione per ore e ore come può fare un giocatore più avanzato, ad esempio.
@Feryll Sto parlando della raccolta gratuita di puzzle di Uwe Auerswald (vedi http://dejascacchi.altervista.org/exercises.htm, il primo rettangolo sotto "Combinazioni tattiche") suddivisa in 5 livelli. Risolvo il livello 1 e alcuni del livello 2. In nessun modo raggiungo livelli più alti, ma forse posso imparare qualcosa da quei puzzle di livello superiore.
@Mephisto: bella risorsa, c'è un modo per vedere se è bianco o nero per muoversi?
@RemcoGerlich: Citazione dal sito web collegato: "È il bianco a muoversi a meno che il nome del gioco non sia sottolineato, quindi è il nero a muoversi"
Tre risposte:
#1
+5
user1583209
2017-02-01 16:34:14 UTC
view on stackexchange narkive permalink

I puzzle di scacchi (e in larga misura il gioco degli scacchi) si basano sul riconoscimento di determinati schemi o motivi che ti aiutano a valutare rapidamente una posizione e a visualizzare potenziali linee senza la necessità di calcolare mossa per mossa nella tua testa.

Chesstempo ha una buona lista di motivi tattici e motivi posizionali. È importante che quando risolvi i problemi (o analizzi i tuoi giochi) ti rendi conto di quali motivazioni (di solito ce ne sono più di una) si applicano a questo problema. Se non riesci a risolvere un problema da solo, va bene cercare la soluzione o ottenere aiuto da un computer, ma assicurati di aver compreso la soluzione (ad es. Abbinarli a motivi / schemi). Anche in questo caso chesstempo è molto utile per questo in quanto ti mostra i motivi di ogni problema come "tag" (dopo che lo hai risolto o dopo che non sei riuscito a risolverlo).

Una volta che hai costruito un repertorio di pattern / motivi nella tua mente dovresti avere una buona base per risolvere anche problemi più complicati.

Un altro fattore potrebbe essere la visualizzazione quando calcoli lunghe linee, ma non c'è molto che puoi fare al riguardo se non concentrarti, giocare giochi, analisi di giochi, risoluzione di enigmi ... praticamente tutto ciò che dovresti fare comunque.

#2
+2
Priyome
2017-02-03 03:52:28 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Questa è una domanda decente perché cerca di approfondire il processo di pensiero per risolvere un puzzle tattico. Naturalmente, i motivi tattici e quelli posizionali sono importanti, ma li acquisisci con l'esperienza o il tempo di studio, e credo che ciò che il richiedente stia cercando è una metodologia che può applicare a un puzzle difficile nella speranza di risolverlo. Quindi, con questo in mente:

Nota tutte le acquisizioni, i controlli e i pezzi non protetti o non sufficientemente protetti. Visualizza ciascuno separatamente, da solo. Quando lo fai, inizi a collegare alcuni punti nella posizione, come "se prendo qui e lui prende, questo lascia questo pezzo indifeso ...", ecc. Ecc.

Nota tutte le potenzialità doppi attacchi, probabilmente la tattica più comune negli scacchi.

Visualizza tutte le vie di attacco per ogni pezzo a lungo raggio: alfieri, corvi e regine; questo significa ignorare mentalmente qualsiasi pezzo nemico o amico che ostruisce, cioè, Bd3 guarda in basso la diagonale b1-h7 indipendentemente se ci sono pezzi bianchi o neri sulla strada. Questo apre la strada alla autorizzazione di idee per il sacrificio e agli attacchi scoperti.

Visualizza tutte le potenziali forchette da cavaliere e tutte le forche da cavaliere dopo la mossa del cavaliere.

Onestamente, inizierei da lì ed eviterei di usare il computer. Non ti insegnerà nulla che non riesci a capire da solo: devi solo essere persistente.

Vorrei anche scrivere tutto in modo che tu possa rilasciare il puzzle e tornare su di esso più tardi. In questo modo acquisisci buone abitudini e ti fornisce riferimenti preziosi.

Solo allora quando sei completamente impegnato nel puzzle lo passi a Stockfish.

2c.

Quindi, in pratica, quello che stai dicendo è: "Cerca motivazioni tattiche e posizionali" !?
Cercare un motivo tattico senza un metodo è come cercare un unicorno in un branco di bufali. Hai bisogno di una metodologia Immagino che alcune persone abbiano bisogno di sentirla articolata per ottenerla.
Se ad esempio scrivi "Annota tutti i potenziali doppi attacchi" è solo un altro modo di dire: "cerca il motivo tattico del doppio attacco in quella posizione", quindi non sono sicuro di quale metodo proponi. Inoltre, mentre controllare una posizione per tutti i motivi uno per uno, può essere utile quando si studia, IMO lo scopo dovrebbe essere quello di farlo inconsciamente e di riconoscere determinati schemi, semplicemente perché in un gioco reale non avrai tempo per affrontarli tutti i motivi ogni mossa.
@MarkGoodwin Beh, almeno un unicorno ha un corno rivolto verso l'alto ed è bianco. Quindi tutto ciò di cui hai bisogno è una scala.
#3
+1
jaxter
2017-02-03 11:46:13 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Fornire istruzioni su come risolvere problemi tattici è un argomento troppo complesso da affrontare in un post del forum, sfortunatamente. I punti principali sono questi:

  1. Devi imparare a riconoscere le tattiche di primo livello quando appaiono. La maggior parte dei giocatori può farlo. Le tattiche di 1 ° livello includono cose come forchette, spiedi, spilli, ecc. Sarai in grado di sfruttare questa abilità (da solo) se il tuo avversario sbaglierà.

  2. Devi farlo riconoscere le situazioni che possono prestarsi a una tattica di 1 ° livello dopo una breve sequenza di 1 o più mosse forzate. Le mosse forzate sono minacce di accoppiamento, catture, controlli e minacce da catturare. Chiamo queste tattiche di 2 ° livello, perché implicano un setup prima che appaia la tattica di 1 ° livello.

Tali situazioni includono possibilità come la possibilità di forzare un allineamento della regina e del re dell'avversario che possono quindi diventare vulnerabili a uno spillo o uno spiedo.

  1. Infine, devi riconoscere le situazioni in cui non è disponibile alcuna tattica di primo livello e l'avversario ha risposte che vanificherebbero una serie di mosse di setup che altrimenti funzionerebbero. Potrebbe essere ancora possibile impiegare una o più tattiche di supporto per eliminare quelle risposte, consentendo così al setup di funzionare. Quindi, la tattica di primo livello diventerà possibile.

Chiamo queste tattiche di 3 ° livello, a causa delle mosse preparatorie aggiuntive che devono essere giocate per eliminare le opzioni difensive dell'avversario prima (o durante) la preparazione alla finale, 1 ° livello tattica.

  1. Una volta che hai imparato un certo grado di tattiche di 3 ° livello, sarai in grado di passare alle tattiche di 4 ° livello. Questi implicano più tattiche di 2 ° e 3 ° livello in una sequenza.

Questo è il mio approccio personale alla comprensione delle combinazioni e c'è molta più teoria intorno ad esso che Posso relazionarmi qui. Sto scrivendo un libro per coprire questa lacuna nell'insegnamento attuale.

Fino a quando non troverai un libro del genere, consiglio vivamente il corso intensivo di tattiche di scacchi di George Renko, ora alla sua seconda edizione, da ChessBase. Renko ha trascorso molti anni a codificare questa classificazione dei temi tattici (di cui ha enumerato 112).

Si prega di notare che ha fatto una rivendicazione di plagio contro Convekta per il loro prodotto Encyclopedia of Chess Combinations di NM Kalinichenko, che è una copia esatta pubblicata diversi anni dopo quella di Renko. Snopes.com ha confermato questa affermazione. Per questo motivo sconsiglio l'acquisto del prodotto Convekta.



Questa domanda e risposta è stata tradotta automaticamente dalla lingua inglese. Il contenuto originale è disponibile su stackexchange, che ringraziamo per la licenza cc by-sa 3.0 con cui è distribuito.
Loading...