Domanda:
Può un insieme di mosse essere una trasposizione e una variazione?
xaisoft
2012-05-15 00:10:56 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Sono confuso riguardo alle differenze tra una trasposizione e una variazione. So che una trasposizione è quando inizi con un'apertura e una serie di mosse successive porta a un'altra apertura e una variazione è una deviazione dalla linea principale di un'apertura. Mi sembrano molto vicini, quindi un insieme di mosse può essere una trasposizione e una variazione? Cosa / chi determina se un insieme di mosse è una trasposizione o variazione?

Due risposte:
#1
+10
ETD
2012-09-05 22:27:48 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Anche se non sono in disaccordo con lo spirito della risposta di Wes, voglio rispondere alla tua domanda in un modo un po 'più forte, uno che penso vada oltre per alleviare ogni possibile confusione su questo problema. La tua domanda è:

Un insieme di mosse può essere una trasposizione e una variazione?

La mia risposta sarebbe che né le trasposizioni né le variazioni dovrebbero essere pensati come insiemi di mosse , e questo in primo luogo è ciò che crea confusione qui.

Mentre le aperture di scacchi particolari (ad esempio la difesa siciliana, la difesa francese) sono spesso pensate consistente in una moltitudine di linee di apertura (sequenze di mosse), allo scopo di fare la distinzione che stai cercando è molto utile pensare a un'apertura come una moltitudine di posizioni (che sono collegate tra loro da mosse). Se ti mostro il seguente diagramma,

Scotch Game

e ti chiedo in quale apertura siamo, sai che è lo Scotch Game, anche se ti ho dato solo il posizione e non le mosse esatte che abbiamo usato per arrivarci. Questo perché lo Scotch Game può essere caratterizzato dalle posizioni che gli appartengono, qualunque siano gli ordini di movimento coinvolti.

Allo stesso modo, una variazione può essere vista solo come un particolare sottoinsieme di posizioni da un'apertura, quelle a cui abbiamo deciso di dare il loro nome aggiuntivo speciale. Riconosciamo ciascuna di queste posizioni,

Sicilian Najdorf Sicilian Dragon

come parte della Difesa Siciliana. Entrando più nel dettaglio, diciamo che il primo appartiene alla Variazione Najdorf, mentre il secondo appartiene alla Variazione Drago. Ancora una volta, non abbiamo affatto bisogno di specificare gli ordini di movimento per fare questa classificazione, perché una variazione può essere caratterizzata da un insieme di posizioni piuttosto che da sequenze di mosse.

Una cosa bella del pensare a particolari variazioni di apertura come insiemi di posizioni è che ora è più chiaro come le trasposizioni differiscono da (e si riferiscono a) variazioni. Una trasposizione è un evento ; vale a dire, è ciò che accade quando viene effettuata una mossa che ci porta da una posizione che è etichettata come parte di un'apertura / variazione a una posizione che è etichettata come parte di un'altra. Semplice come quella. Dopo le mosse 1. e4 d5 siamo nella prima posizione che appartiene alla difesa scandinava. Se il bianco continua 2. exd5 allora siamo in un'altra posizione che va ancora con quel nome. Ma se il Bianco gioca 2. d4 , si è verificata una trasposizione, perché questa nuova posizione fa parte della famiglia Blackmar-Diemer Gambit invece della famiglia scandinava.

In sintesi, un'apertura / variazione può essere vista come una famiglia di posizioni che sono collegate tra loro da mosse, e quindi una trasposizione è proprio quando un trasloco ci porta fuori da una di queste famiglie e in un'altra.

Sto solo aggiungendo un puntatore qui alla mia risposta alla tua altra domanda riguardante le strutture dei pedoni e l'apertura delle trasposizioni, poiché i punti fatti lì e qui non sono estranei: http://chess.stackexchange.com/a/806/167
#2
+7
Eve Freeman
2012-05-15 01:41:25 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Una trasposizione di solito ha a che fare con le aperture. Fondamentalmente, è tutta una questione di ordine di movimento, quindi anche se potresti dire che questa è la difesa moderna (A40):

  1. e4 g6 2. d4 Bg7 3. Nf3  

Se il nero segue con:

  3. ... c5  

traspone efficacemente l'apertura in una delle linee siciliane (B27):

  1.e4 c5 2.Nf3 g6 3.d4 Bg7  

Nota che entrambe le posizioni sono le stesse, solo l'ordine di movimento è cambiato.

Una variazione può trovarsi in qualsiasi parte del gioco, e la notazione è solitamente usata mentre mostra uno scenario "what if", per mostrare perché una linea alternativa è migliore o peggiore della linea principale di un gioco finito. Le variazioni, nel contesto delle aperture, sono mosse alternative alla linea principale. Spesso, le variazioni nelle aperture hanno il proprio nome aggiunto al nome principale dell'apertura.

Continuando la linea nella trasposizione sopra, una variazione su B27 è: Difesa siciliana / Pterodattilo iperaccelerato / Variazione cambio

  1.e4 c5 2.Nf3 g6 3.d4 Bg7 4.dxc5 Qa5 + 5.Nc3 Bxc3 + 6.bxc3 Qxc3 +  

Aggiornamento : penso di non aver risposto esplicitamente alla domanda "titolo". Sì, un insieme di mosse può essere sia una variazione che una trasposizione. In effetti, ci sono spesso molti nomi per una data sequenza di apertura, a seconda dell'ordine di movimento, alcuni dei quali saranno variazioni e altri saranno trasposizioni.

"Una trasposizione ha sempre a che fare con le aperture". Se ci sono due ordini di movimento per passare dalla posizione finale A alla posizione finale B, non sarebbe anche una trasposizione? Una trasposizione consiste semplicemente nel cambiare l'ordine delle stesse mosse, che ciò avvenga in apertura o meno ...
Buon punto. "Sempre" è una parola troppo forte.


Questa domanda e risposta è stata tradotta automaticamente dalla lingua inglese. Il contenuto originale è disponibile su stackexchange, che ringraziamo per la licenza cc by-sa 3.0 con cui è distribuito.
Loading...